Diamanti e gioielli d'investimento

 

A prescindere dal fatto che si tratti di un diamante colorato o incolore, per essere considerato un oggetto d'investimento deve senz'altro essere unico. Possiamo determinare questa unicità su diversi piani definiti come parametri eccezionali 4C (base), ma in realtà secondo la nostra scala 8C o 9C, non si limitano infatti a un'adeguatezza in termini di dimensioni, purezza, colore e taglio (base 4C), ma specificano i parametri di quest'ultimo, come il tipo di taglio impiegato, nonché la fluorescenza o la brillantezza nel caso dei diamanti tagliati a brillante. Non tutti i diamanti sono brillanti e non si tratta di un difetto del diamante, ma semplicemente di un tipo di taglio.

Pochi sanno che per i diamanti colorati, non solo dal punto di vista tecnico, sono molto più efficaci altri tagli rispetto al più noto taglio rotondo a brillante, perché l'aspetto più importante dei diamanti colorati è la vividezza, come riflettono e rendono il colore, la sua saturazione. Questo effetto può essere ottenuto, e raggiunge risultati ben più rimarchevoli con altri tipi di taglio.

Il commercio, la gestione dei diamanti colorati e gli investimenti in questi attivi eccezionali rappresentano la nobilitazione al più alto livello, riservata solo a pochi, anche a causa del fatto che esso richiede un investimento molto elevato di capitale. Pertanto, grazie alla nostra offerta di investimento in Token, ognuno di Voi può partecipare a un investimento così unico.

I diamanti colorati, in altre parole i Fancy Color Diamonds, presentano 11 colori principali, compreso il bianco - da non confondere con i diamanti incolore – colorless. Oltre al bianco si distinguono 10 colori: nero, grigio, marrone, giallo, arancio, rosa, viola, rosso, blu, verde.

I diamanti possono anche essere neri. Esistono in tuttle le diverse gradazioni di colori, una tavolozza di colori completa. Sono i cosiddetti "Colore di Fantazia".

 

Altri diamanti colorati unici e molto ricercati sono quelli oliva e porpora, diamanti di colori secondari molto rari: per questa ragione l'interesse verso questi diamanti è estremamente elevato. I diamanti fantasia si trovano anche in più di 230 altre combinazioni di colori primari, secondari e loro gradazioni.

È fondamentale altresì ricordare che per classificare i diamanti colorati esistono 9 livelli di intensità del colore, 6 dei quali, i Fancy, si distinguono dagli altri e sono anche gli unici che consideriamo nell'ottica di un investimento. I restanti non sono degni di attenzione in termini di investimento. Di questi solo 3 livelli: Fancy, Fancy Intense e Fancy Vivid possono essere considerati come estremamente appropriati per un investimento. Per alcuni diamanti possono essere inclusi anche gli altri 3 livelli: Fancy Light, Fancy Deep, Fancy Dark. I diamanti che rientrano in questa scala non rendono al meglio il valore dell'intensità cromatica.

Naturalmente, ciò influisce anche sul prezzo, sulla possibilità di vendere o cercare diamanti con qualità specifiche. Tuttavia, va ricordato che con i diamanti storici il fattore colore e la sua saturazione, così come la qualità del taglio, non hanno un impatto così grande sulla valutazione del diamante, perché uno dei fattori più importanti in questo caso è la storia di un dato diamante.

 

 

Riassumendo, sono molti i fattori che influenzano il processo di selezione delle pietre incolori, e a maggior ragione dei diamanti colorati, che come pietre grezze possono essere sottoposte al processo di raffinazione per diventare diamanti da investimento.

Va osservato che nel caso dei diamanti incolore, quelli da investimento sono di norma diamanti con taglio rotondo a brillante - round brilliant cut. Unicamente per diamanti straordinari o battuti all'asta si può imbattersi in una diversa forma di taglio, e la grandezza di tali diamanti è comunque sempre superiore ai 10,00 carati. Tuttavia, lo standard è costituito dal taglio rotondo, la cui dimensione può essere più piccola, ma non inferiore a 1,00 carato. Naturalmente dimensioni, tipo, qualità e tempo di conservazione dei diamanti determinano l'aumento del loro valore e della loro redditività, e di conseguenza per i diamanti incolore va osservata una regola: vale la pena di investire in diamanti al di sopra dei 3,00 carati, di cui solo alcuni di essi, particolari e di grandi dimensioni, sono diamanti da investimento.

Per quanto riguarda i diamanti colorati, sono molti di più i tagli che possono essere considerati congeniali per i diamanti da investimento, e la loro dimensione non deve superare i 10,00 carati, anche se i diamanti di questa grandezza ottengono prezzi molto elevati e un aumento di valore molto marcato, sono molto richiesti a causa della loro modesta quantità. Se i diamanti colorati sono una rarissima creazione della natura, quelli superiori ai 10,00 carati sono dei pezzi unici assoluti.

         

Ogni anno in media circa in tutto il mondo vengono estratti circa 120 - 130 milioni di carati di diamanti grezzi. Di questo numero, circa il 55 % (65 - 75 milioni di ct.) è costituito da pietre destinate ad un'ulteriore lavorazione, poiché sono considerate diamanti dai quali è possibile ottenere il prodotto finale sotto forma di pietra già tagliata. La quantità rimanente è costituita da diamanti industriali. Il risultato del processo di lavorazione è di circa 22 - 27 milioni di carati di pietre raffinate, di cui i diamanti da investimento costituiscono meno del 10 % del volume complessivo, pari a circa 2 milioni di carati all'anno. In questi dati sono inclusi anche i diamanti colorati. Statisticamente, ci sono circa 0,15 % di tutti i diamanti raffinati, così ogni anno il mercato ottiene solo circa 30.000 carati. Di questi mediamente solo una pietra su venti è un diamante da investimento - è circa 1.500 carati.

La situazione è simile quando l'investimento si basa sui diamanti già raffinati, tagliati, aventi dei parametri eccezionali, tra cui la giusta dimensione, purezza e qualità del taglio. Un enorme aumento del valore di questi attivi si verifica in questo caso sia per i diamanti incolori, che per i diamanti unici e colorati, che per i diamanti e la gioielleria storica, soprattutto se prendiamo in considerazione anche il periodo di deposito di tali attivi.

Nel caso di diamanti o gioielli storici, va notato che non solo la bellezza di un dato diamante o di un oggetto gioielleristico ha un’influenza significativa sul suo valore e il sul prezzo di vendita, ma anche la sua storia - a chi apparteneva, il valore storico dato, quando un determinato diamante è stato lavorato oppure quando è stato realizzato un determinato gioiello ecc. In questo caso, vale la pena ricordare che i metodi di lavorazione dei diamanti e di altre pietre preziose nei secoli precedenti, gli strumenti che erano a disposizione in quel momento, i metodi di taglio e di lavorazione erano diversi rispetto ai tempi attuali, quindi le pietre o i gioielli eseguiti da essi sono realizzati con una precisione minore. 


  

 

Sono la rarità, l'unicità e l'eccezionalità dei diamanti da investimento che fanno aumentare sistematicamente i loro prezzi. Ciò avviene spesso in modo del tutto non correlato con gli sviluppi nel resto del settore, come i diamanti da gioielleria, dove il prezzo è influenzato da un gran numero di fattori, tra cui il loro valore base 4C, ma anche la situazione del mercato, l'aumento e la diminuzione delle vendite di gioielleria (ad esempio del mercato cinese), la situazione geopolitica e altri ancora. Va notato, tuttavia, che stiamo parlando principalmente di diamanti inferiori a 1,00 carati, che decorano gioielli di una qualità diversa, gioielli prodotti in produzione di massa, e non come i gioielli unici di cui sopra, che sono indirizzati ad un gruppo molto benestante di clienti, e quindi non è soggetto a tali fluttuazioni dei prezzi.

Tutti gli attivi della nostra offerta hanno certificati di alta qualità. Osserviamo, seguiamo e rispettiamo in ogni momento le regole create dal Consiglio Mondiale dei Diamanti (World Diamond Council), che sono state approvate da tutti i membri del Processo di Kimberley (Kimberley Process Certification Scheme), e pertanto garantiamo che i diamanti della nostra offerta provengono da fonti legali, incontestabili e sono diamanti di altissima qualità.

I diamanti di investimento sono un enorme generatore di profitto, perché già il processo della loro raffinazione si traduce in un aumento del valore di questi attivi, e a seconda dei parametri di un dato diamante, esso risulta essere un aumento veramente elevato, di conseguenza i diamanti costituiscono un attivo di investimento ideale.

Inoltre, va notato che i tipi di tagli sono cambiati nel corso dei secoli, quindi, nel caso degli attivi storici non conta la precisione della lavorazione delle pietre o della realizzazione di un gioiello, ma altri valori molto diversi di cui sopra. Questo fatto ha un enorme impatto sulla domanda e sui prezzi ottenuti per questi attivi d'eccezione.

Solamente molti anni di pratica, il sapere trasmesso di generazione in generazione, l'abilità e la cooperazione con persone molto speciali del settore adamantino consentono una corretta valutazione di tali attivi storici o dei diamanti incolori e colorati che soddisfano le condizioni per poter diventare degli attivi di investimento, soprattutto perché lo valutiamo personalmente in un modo altamente affidabile ed etico, per poter garantire a noi e ai nostri clienti l'opportunità di uscire da un tale investimento con un profitto molto alto.

Possedendo un sapere e un'opportunità del genere, Vi invitiamo a usufruire dell’offerta con cui ci stiamo rivolgendo a Voi.

Se sei interessato non solo a investire in Token, ma anche direttamente in diamanti o gioielli, compresi i attivi storici, avere più di 1 milione di dollari in capitale, Vi invitiamo a contattarci all'indirizzo e-mail: investment@nobleassetsplatform.io 
 
 

 

14 kwietnia rusza trzecie ICO dla projektów Noble, Fancy i Carat.

Będzie to największe ICO jakie do tej pory zrealizowaliśmy. Poprzez to ICO skupimy dla naszych inwestorów aktywa o równowartości 800 milionów USD.